Domenica 19 Maggio 2019

PAC e PSR: quali scenari per il Piemonte

Il presidente di Confagricoltura Torino Paolo Dentis ha partecipato alla tavola rotonda nell’ambito del convegno “Verso la nuova PAC 2014 - 2020. Gli scenari futuri per il Piemonte, tra Europa e Mediterraneo" che Paralleli, Istituto Euromediterraneo del Nord Ovest  ha organizzato in collaborazione con la Camera di Commercio di Torino. Alla tavola rotonda, moderata da Stefano Aimone dell’Ires, hanno partecipato anche i presidenti provinciali di Coldiretti e Cia.

 

Dentis si è soffermato sulle performances dell’avanzamento di programma del PSR del Piemonte: nonostante i miglioramenti dell’ultimo periodo, infatti, erano ferme al 52% di erogazioni (e 67% di importo impegnato). “C’è quindi il rischio di non riuscire a spendere tutte le risorse assegnate”  ha precisato Dentis, che ha auspicato, per la prossima programmazione, bandi maggiormente rispondenti alle esigenze delle imprese disposte a investire. Preoccupazione è stata inoltre espressa da Confagricoltura per il quadro complessivo delle disponibilità economiche dello Stato e della Regione: i PSR sono cofinanziati e, considerando l’attuale situazione, ci saranno difficoltà a reperire le risorse necessarie per integrare gli aiuti comunitari.